Fleur Dumal

 

 

 

CARAMELLE DALL’INFERNO

La trilogia

Per chi ama i colpi di scena, le storie complicate, i protagonisti maledetti, per chi ama essere stupito e coinvolto in atmosfere oniriche un po’ sospese tra allucinazioni e tangibilità, per chi non predilige leggere qualcosa di incolore, ma si identifica nel malessere di personaggi ambigui o sofferti.

  • SONO MORTA DI MARTEDI’
  • IL RITO
  • CARAMELLE DALL’INFERNO

 

I FIORI CATTIVI CHE NASCONO DALLA MIA FANTASIA

La prima raccolta di Fleur Dumal : una trilogia che racchiude in un solo libro tre collezioni di racconti: 

 

Sono morta di martedì “

  • L’amantide – La follia di una donna che uccide per gelosia

  •   Niche – Ambientato in un tempo ed uno spazio imprecisato, dove una sorta di evoluzione era stata programmata da un’origine di cui si è persa memoria, una disobbedienza per amore genera qualcosa di nuovo ed antico al tempo stesso, anche a costo di una vita.

  •   La trappola – L’amore per i propri vizi ed il dolore che questi hanno causato ad altri, alla fine creano disgregazione : la trappola siamo    noi. 

  •   Black Rapsody – Quattro storie in una storia, dove protagonista è l’ amore : per se stessi, amore nel tentativo, che si rivela cruento, di combattere il peccato, l’amore per il desiderio di emancipazione per liberarsi da pesanti catene e l’amore unilaterale per la propria immagine.

  • Imperituro – Narra di un amore ammalato di possesso

  •  Il mondo senza dolore – Alcune volte l’amore uccide a causa della sua assenza

  • Caleidoscopio – Un racconto onirico,  una sorta di sogno preveggente dove la protagonista vede in prospettiva a cosa potrebbero portare le sue scelte e, per amore della vita,  decide di “uccidere” una parte di sé per salvarsi.

  • Sono morta di martedì – C’è un serial killer travestito da principe nella vita di qualcuno che si innamora dell’amore

Il rito “

Il ladro dei giorni è il destino che gioca con le nostre vite.

Racconti un po’ trasognati, in bilico tra realtà e fantasia : è la verità quella che viene narrata ? o sono solo i sogni folli e rarefatti di anime ammalate di solitudine, di disillusione e di dolore ?

  • Il giudizio – Delitto e castigo

  • Honyris – E’ un sogno o c’è veramente un’ombra nella camera di un’attempata signorina che ama leggere l’Inferno di Dante ?

  • Il rito – E’ possibile che, venendo a contatto con il male, ci si contagi ?

  • Settemmezzo – Il gioco è un demone che coinvolge con l’inganno

  • L’avvento -Immedesimarsi in una storia antica, al punto di vivere in prima persona un’esperienza altrui

  • La voce – Finalmente non sono più solo. O forse no.

  • ll ladro dei giorni – Ricordi dimenticati ma mai superati: occorre tornare alle origini per comprendere che serve provare indulgenza per se stessi per poter continuare a vivere

Caramelle dall’inferno”

In un fantomatico paese abbandonato da Dio e cotto dal sole, vivono tre sorelle, una madre ammalata di follia, un pittore che annega la fine della sua carriera nella bottiglia di porto ed uno scrittore senza più idee: chi tira i fili della storia. Scopriamo i personaggi di questa storia uno per volta, ogni capitolo è un breve percorso introspettivo per ognuno di loro, il tessuto connettivo della storia si sviluppa attraverso i loro pensieri più nascosti. Solo alla fine sarà svelato il loro segreto.

 
 

REALIZZA IL TUO SOGNO : PUBBLICA IL TUO LIBRO

CORREZIONE BOZZE

IMPAGINAZIONE

COPERTINA